È arrivata una dirompente eruzione letteraria

Nasce oggi Magma Magazine: una nuova, incredibile avventura nel segno della letteratura

3 minuti di lettura

Un’avventura incredibile comincia oggi, un’avventura nel segno della letteratura: una nuova stella si aggiunge alla galassia de «Il fascino degli intellettuali» e porta il nome di Magma Magazine. Siamo una dirompente eruzione vulcanica nell’asfittico panorama delle riviste letterarie: vi racconteremo i libri e l’editoria come nessuno lo fa.

Perché siamo certi che quest’avventura sarà proprio incredibile? Come facciamo a essere così sicuri di noi? Beh, è facile: Magma Magazine non nasce dal nulla, ma ha radici solide e profonde. Radici che affondano nell’esperienza di Frammenti Rivista, di cui Magma Magazine è il supplemento letterario, e di NPC Magazine, che invece ne è il supplemento di critica cinematografica.

La redazione di Magma Magazine è infatti nata e cresciuta in seno a Frammenti Rivista: qui il nostro gruppo si è affiatato e affinato, è cresciuto ed ora è pronto a fare il grande passo: una rivista propria, dove poter dare ai libri uno spazio dedicato e quindi ancora più ampio. Ovviamente Magma Magazine non sarà un’esperienza a sé stante, ma si nutrirà del dialogo costante con Frammenti Rivista e con NPC Magazine.

Da tempo però sognavamo una rivista online interamente dedicata alla letteratura e soprattutto che fosse all’insegna della freschezza dei contenuti. Troppo spesso, infatti, nell’immaginario collettivo la letteratura viene percepita come qualcosa di distante, per una ristretta élite di gente che “se ne intende”. O, peggio ancora, molti la associano alle noiose lezioni scolastiche, con ansia da interrogazione annessa.

Sfatiamo questo mito: la letteratura non è e non deve essere riservata a pochi eletti. «Questa è la parte più bella di tutta la letteratura: scoprire che i tuoi desideri sono desideri universali, che non sei solo o isolato da nessuno. Tu appartieni», diceva Francis Scott Fitzgerald. E anche noi siamo convinti che la letteratura sia appartenenza e condivisione.

Alcuni dei contenuti che vi proporremo sono un’eredità dello splendido lavoro svolto all’interno di Frammenti Rivista: consigli di lettura, recensioni di libri, articoli di critica letteraria, o ancora l’amato talk Salotto Letterario. Ma ora vogliamo dare uno spazio importante anche all’editoria indipendente e agli autori emergenti, che meritano un’attenzione sempre maggiore da parte del pubblico.

Altri contenuti saranno invece delle novità vere e proprie, sempre nel segno della condivisione. Abbiamo deciso, per esempio, di estendere anche ai nostri lettori la possibilità di mettersi alla prova e inviarci racconti e poesie inediti. Non esiste occasione migliore per dimostrare che la letteratura può essere davvero di tutti – e non vediamo l’ora di leggervi.

Siamo pronti a partire per un viaggio straordinario nell’universo dei libri. E voi, siete dei nostri?

Non abbiamo grandi editori alle spalle. Gli unici nostri padroni sono i lettori. Se ti piace quello che facciamo, puoi sostenerci con una donazione.

Segui Magma Magazine anche su Facebook e Instagram!

Francesca Cerutti

Classe 1997, laureata in Lingue per l’impresa e specializzata in Traduzione. Caporedattrice di Magma Magazine, sempre alla ricerca di storie che meritino di essere raccontate. Nel 2020 è stato pubblicato il suo romanzo d’esordio, «Noi quattro nel mondo».

Michele Castelnovo

Classe 1992. Nato e cresciuto tra Lecco e provincia. Toglietemi tutto ma non le mie montagne e il mio lago. Laureato in Filosofia. Giornalista pubblicista. Direttore del network di Frammenti Rivista. Mi prendo terribilmente poco sul serio.

2 Comments

  1. “Cultura non è possedere un magazzino ben fornito di notizie, ma è la capacità che la nostra mente ha di comprendere la vita, il posto che vi teniamo, i nostri rapporti con gli altri uomini. Ha cultura chi ha coscienza di sé e del tutto, chi sente la relazione con tutti gli altri esseri (…) Cosicché essere colto, essere filosofo lo può chiunque voglia.” (Antonio Gramsci)

Lascia un commento

Your email address will not be published.